NotizieFlash

La nostra associazione, avendo istituita la prima biblioteca cittadina nella nostra città, ha ritenuto opportuno aderire

all'iniziativa promossa dal comune di S. Maria Capua Vetere avendo come oggetto il "PATTO PER LA LETTURA".

In allegato la richiesta protocollata.

Eventi Agorà

Problematiche Ambientali PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 24 Luglio 2009 08:34

L’Associazione Culturale “AGORA’” ha seguito sempre con grande attenzione le problematiche ambientali locali potendo contare sulla disponibilità e competenza professionale di alcuni soci.

Già come “Comitato Civico S. Andrea” la qualità dell’acqua distribuita con la rete idrica, la qualità dell’aria respirata e lo smaltimento rifiuti sono state le principali problematiche  affrontate. La pressione esercitata sugli Amministratori locali ha portato all’importante risultato della chiusura dei pozzi locali utilizzati per l’emungimento di acqua potabile (con altissima concentrazione di nitrati) e all’adeguamento della rete idrica.

Rispetto alla qualità dell’aria e allo smaltimento dei rifiuti, nonostante l’impegno profuso, non si è potuto contare sulla sensibilità degli Amministratori loali e la città non ha vissuto una sorte migliore rispetto ad altri Comuni della Provincia di Caserta e della Campania. 

Documentazione messa  disposizione, relativa all’attività dell’Associazione Agorà rispetto alla qualità dell’aria ed in particolare alla problematica CDR, fornisce materiale utile per chiunque volesse chiarirsi le idee.

Partendo dalla convinzione che ha sempre contraddistinto l’Agorà secondo la quale per poter affrontare una problematica è indispensabile una fase iniziale di studio e di approfondimento, con la documentazione di questa sezione si intende  fornire uno stimolo ed un invito  ad approfondire il problema per analizzare e giudicare le azioni intraprese. Solo successivamente si potrà discutere sulle proprie ed altrui responsabilità tenendo presente che anche il semplice cittadino deve impegnarsi in prima persona per il bene della collettività.

Non bisogna regalare deleghe in bianco né proporsi come inconcludenti Don Chisciotte.

Conoscere, far conoscere, approfondire, dialogare, confrontarsi, proporre soluzioni,  ma soprattutto non mollare e seguire costantemente la problematica, sono le azioni che pazientemente possono portare ai risultati sperati.

Ultimo aggiornamento Venerdì 24 Luglio 2009 12:54